• Home
  • News
  • Istanbul Jewelry Show, l'Hub B2B

Istanbul Jewelry Show, l'Hub B2B

Dal 17 al 20 aprile, all'Istanbul Expo Center va in scena l'evento catalizzatore del business di settore


Le previsioni sono più che rosee: oltre 33.500 visitatori e più di 1.500 aziende e marchi provenienti da oltre 140 Paesi. Manca poco alla 55 edizione dell'Istanbul Jewelry Show, la prima e unica piattaforma BtoB internazionale di gioielleria della Turchia, organizzata due volte l'anno da Informa Markets e sponsorizzata da Elmas Kule, che fa da catalizzatore dell'intero settore per Europa dell'Est, Vicino Oriente, Russia, Nord Africa, Paesi CSI e Medio Oriente, classificandosi per volume d'affari fra le cinque principali fiere mondiali. Il dato di riferimento più recente è un export di 6,9 miliardi di dollari nel periodo gennaio-novembre 2023, gran parte dei quali registrati in seguito all’Istanbul Jewelry Show, in un range di prodotti che copre davvero tutta la filiera: metalli preziosi, diamanti, pietre colorate, gioielli finiti e semilavorati, perle, argento e oggettistica in argenteria, montature in oro, orologi, stampi, allestimenti per vetrine, macchinari, attrezzature e industria sussidiaria, packaging, software, logistica... I quattro giorni di manifestazione saranno anche un valido momento di confronto per individuare le ultime tendenze di mercato: il Designer Club è il progetto congiunto della Jewelry Exporters’ Association e dell'Istanbul Jewelry Show che offrirà l'opportunità a designer e artigiani di esporre in uno spazio dedicato, mentre Art for Jewellery – Inspiration Hub sarà incentrato sui molti parallelismi fra artigianato orafo e arte, messi in luce dalle opere di alcuni jewelry designer.

La ragione di questo evento di successo è sintetizzata da Şermin Cengiz, co-fondatore dell'Istanbul Jewelry Show, che sottolinea come Informa Markets è ad oggi organizzatore di 13 diverse mostre di gioielleria in 7 Paesi diversi, tra cui Hong Kong Jewellery & Gem Show, la più grande al mondo, e che nello specifico, in Turchia ha creato una forte sinergia combinando il proprio know-how globale nel settore con i quasi 40 anni di esperienza dell'Istanbul Jewelry Show. Alla base di tutti questi successi c'è anche la politica di sviluppo sostenibile adottata da Informa Markets, con programmi specifici come Better Stands. L'ente organizzatore mira infatti a incoraggiare tutti gli espositori e gli appaltatori dei propri eventi a non costruire stand usa e getta, bensì con componenti riutilizzati o riciclati che li rendono classificabili come Monouso, Bronzo, Argento e Oro in base a criteri quali l'illuminazione, la pavimentazione, i mobili, le decorazioni, i materiali da costruzione e la segnaletica. Non solo. L'Istanbul Jewelry Show (IJS) offre una serie di incentivi e suggerimenti di sensibilizzazione agli espositori, come l'utilizzo di fornitori locali, i criteri di selezione dell'hotel dove alloggiare, la preferenza dei trasporti pubblici, l'uso dell'illuminazione a Led, l'uso di piattaforme digitali al posto delle brochure cartacee e il riciclaggio dei badge. Piccoli gesti che, adottati su larga scala e da migliaia di persone, possono davvero fare la differenza verso un business più ecosostenibile.

Share this article:

Correlati

Lunedì, 20 Maggio 2024

Il Capolavoro di Open

Lunedì, 20 Maggio 2024

The Unique Show Raddoppia

Giovedì, 16 Maggio 2024

Oroarezzo Sempre Più Avanti

Iscriviti alla nostra Newsletter

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×