• Home
  • Trend
  • Nuove Ossessioni: I Gioielli per Capelli

Nuove Ossessioni: I Gioielli per Capelli

Boucheron, Misho e Ariana Boussard-Reifel ci regalano le più belle interpretazioni di una tendenza sempre più forte


1920s Memories

Memories
Noeud Diamants hair jewel, A History of Style, Art Déco high jewelry collection, Boucheron.

Svincolato dalla sua funzione ordinaria, il papillon si trasforma in un gioiello multiwear grazie alla creatività di Claire Choisne. Il direttore creativo di Boucheron ne ha fatto una spilla in lacca nera e oro bianco, impreziosita da una base di diamanti, che può essere appuntata su un abito nero oppure trasformarsi in un pregiato ferma capelli dalle linee pure, per valorizzare un’acconciatura. Il pezzo appartiene alla collezione di alta gioielleria A History of Style, Art Déco, ispirata agli archivi della maison dedicati al movimento artistico.

 

Light in the Hair

Misho
Pebble hair pins in gold plated silver, Misho.

 

Reinterpretare gli oggetti più funzionali, trasformandoli in inediti accessori di culto è una vera e propria vocazione per Misho che, sotto la direzione artistica della designer Suhani Parekh, allarga il raggio della sua creatività, proponendo una serie di ornamenti per capelli dall’appeal contemporaneo e unico. Come il set Pebble, composto da 5 forcine terminanti con una boule ornamentale in argento realizzata a mano. Rifinite con una placcatura in oro giallo o bianco 22 carati, sono perfette per illuminare le acconciature in modo personale.

 

Not-Too-Fancy 

Not
Phyta hair pins, in brass and silver, Zeami’s Mask collection, Ariana Boussard-Reifel.

 

I gioielli ideati dalla designer newyorchese Ariana Boussard-Reifel sono il risultato “sensuale, potente e femminile” dell’incontro/scontro tra idee del mondo antico e modernità. E i suoi accessori per capelli non fanno eccezione. Realizzate a mano, in ottone o argento, le forcine “Phyta” appartengono alla collezione “Zeami’s Mask”. Esibiscono una gentile silhouette, ispirata alla grazia spartana dei movimenti tipici del teatro Nō, una delle arti performative più antiche e importanti del Giappone.


Share this article:

Correlati

Lunedì, 16 Maggio 2022

Giallo Tiffany & Co.

Lunedì, 02 Maggio 2022

Marco Bicego Lancia Alta

Martedì, 19 Aprile 2022

Il Lato Oscuro della Perla

Iscriviti alla nostra Newsletter

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×