Addio a Zaha Hadid


Il design e la moda dicono addio a Zaha Hadid, l'architetto di origini irachene, che si è spenta lo scorso giovedì, all'età di 65 anni. Amatissima, tanto da esser chiamata archistar, era conosciuta per il suo stile unico, caratterizzato da linee scultoree e futuristiche. La sua creatività, che si estendeva a diversi settori, aveva uno speciale link con la moda. Chanel, Melissa, Lacoste sono solo alcuni dei brand per cui aveva realizzato istallazioni e prodotti. Ma Zaha Hadid ha anche contribuito a migliorare la posizione delle donne nel mondo del design. Nel 2004 fu la prima donna ad aggiudicarsi il "Nobel" degli architetti, il Premio Pritzker, mentre nel 2012 è stata nominata Dama di Commenda dell'Ordine dell'Impero Britannico. Al mondo dei gioielli lascia un'ultima recente eredità: una collezione di anelli e bracciali realizzata per il maestro del design danese, Georg Jensen e presentata durante lo scorso Baselworld.

Share this article:

Related posts

Subscribe to our Newsletter

 
Your browser is out of date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

×