Verso un’Economia Circolare

Con Gold Recovery System GRC 5000, Koras punta al recupero dei metalli preziosi post lavorazione


Che il recupero di materie prime sia ormai un fattore indispensabile a un’economia di mercato circolare è chiaro a tutti, e in tutti i campi. A maggior ragione in un settore come quello dell’oreficeria basata sull’uso di metalli preziosi, le cui quotazioni negli ultimi due anni sono schizzati alle stelle. Per questo, Koras, da sempre focalizzata sullo studio e sviluppo di macchinari per la gioielleria, ha trovato il suo core business proprio nella creazione di device per il riciclaggio di oro e affini, realizzati con una combinazione di sistemi collaudati e automatizzati. Si aggiungano poi i macchinari per la progettazione e la realizzazione completa di impianti per il trattamento di rottami elettrici ed elettronici, oltre a quelli per la pulitura, elettrolucidatura e finitura. Per recuperare l’oro dopo la molatura, ecco dunque Koras Gold Recovery System GRC 5000, che rende possibile anche il recupero conseguente ai bagni di risciacquo e lucidatura. Il sistema GRC è costituito da un'unità di dissoluzione e da una cella elettrolitica. Qui, in un solo passaggio, i metalli preziosi possono essere recuperati direttamente dai rifiuti, e rispetto al metodo comune di bollitura dei fanghi con acqua regia o cianuro, il sistema di Koras non funziona con acqua regia bollente o cianuro, bensì sfrutta prodotti chimici non nocivi. Un altro vantaggio consiste nel fatto che l'oro, all'interno del reattore, si scioglie a temperatura ambiente, riducendo i costi energetici e prevenendo l'emissione di gas tossici. In più, non è richiesto uno scrubber.

Share this article:

Correlati

Top posts

Lunedì, 25 Luglio 2022

Il Valore del Micro Design

Lunedì, 25 Luglio 2022

Koras® PMR GmbH

Venerdì, 08 Luglio 2022

Una Visione Lungimirante

Venerdì, 08 Luglio 2022

Masterix S.r.l.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×